Concorso “TerraMia” 2017 | Bando

Quarto Concorso nazionale Artistico Poetico “TerraMia”

2016

Tema: “TerraMia”

Bando di partecipazione

 

PREMESSA

La Fondazione Terra Mia, realtà della Provincia di Foggia con sede a San Severo, opera dal 1997 per la promozione e la valorizzazione del territorio.

Suo principale obiettivo è la realizzazione del Villaggio della Speranza – villaggio ecosostenibile e sociale e casa d’accoglienza per il disagio diffuso.

Per farlo ha favorito la nascita di Associazioni ad esse affiliate, ognuna con obiettivi statutari ben precisi:

  • il Gruppo di Acquisto Solidale – G.A.S. – “La Famiglia”, per la diffusione del consumo critico e di qualità;
  • “Accademia del Lampascione” per la riscoperta e la valorizzazione dei prodotti tipici (tra i fondatori del GAL “Daunia Rurale”);
  • “Club Avventura” per le attività sportive e le escursioni a piedi e in bicicletta sul territorio;
  • “Scacciapensieri” per le attività ricreative e ludiche;
  • “Il ritrovo delle antiche mura” per le attività socio-culturali.

Ha comprato tre ettari di terra siti in Contrada Radicosa nell’agro di San Severo, al km 6,00 della Strada Statale 272 per San Marco in Lamis/San Giovanni Rotondo, luogo dove sarà realizzato il Villaggio della Speranza.

Ha favorito la nascita, sui suoi terreni, della Fattoria Sociale del Villaggio, aggiudicatrice del Programma di Sviluppo Rurale attraverso il Gruppo di Azione Locale “Daunia Rurale” Scarl.

È promotrice, tra le tante attività, del “PREMIO TIBERIO SOLIS” (Medaglia del Presidente della Repubblica 2011-2014), di “SAN SEVERO IN FESTA” e de “L’AGENDA ANNUARIO”.

È titolare e amministratore di uno dei portali più visitati della Provincia di Foggia: www.daunia.org

 

FINALITA’

La Fondazione TerraMia bandisce la Quarta Edizione del concorso “TerraMia” il cui tema è (dopo “Spreco alimentare e agricoltura familiare”, “La Luce” e “Il Dialogo”) “TerraMia”, per festeggiare i suoi 20 anni di attività di educazione e sensibilizzazione ambientali, sempre mirando con le sue azioni allo sviluppo sostenibile nel settore dell’ambiente e della valorizzazione delle risorse del territorio, naturali e del paesaggio, con il fine ultimo di aumentarne la conoscenza e la promozione per la salvaguardia e la valorizzazione economica, turistica e sociale.

La Fondazione TerraMia chiede, attraverso questo bando, agli artisti della provincia di Foggia, della Puglia, dell’Italia, dell’Europa e del Mondo, di donarci il loro sguardo sulla loro terra che resta sempre la terra madre. Quindi non ci sono limiti di vedute: la Fondazione TerraMia, pur operando in provincia di Foggia, non intende porre limiti territoriali alla visione che ogni artista ha di “TerraMia”; in questo senso possono partecipare artisti, con “visioni” della loro terra, che siano dal polo sud al polo nord, consapevoli del fatto che ogni terra è, o può diventare, la “mia” terra.

 

DESTINATARI

Il concorso sia per l’area poetica sia per l’aria artistica prevede la partecipazione libera senza limitazione di età.

Non è prevista alcuna quota di adesione.

 

LE TIPOLOGIE DEGLI ELABORATI

AREA ARTISTICA

Massimo un’opera per artista.

Sono ammesse le seguenti tecniche: Pittura, Scultura, Grafica, Fumetto, Fotografia.

AREA POETICA

Massimo 2 poesie inedite per poeta.

Ogni poesia può essere massimo di 28 versi ciascuna (comprese spaziature interne ai versi, titolo e nome autore).

 

MODALITA’ D’INVIO

AREA ARTISTICA

invio della foto o della scansione dell’opera, in formato JPEG

AREA POETICA

Invio dei testi, in un unico documento formato Word.

AREA ARTISTICA E ARIA POETICA

L’invio deve essere effettuato unicamente via mail all’indirizzo fondazioneterramia@gmail.com riportando come oggetto: “PARTECIPAZIONE AL CONCORSO DI POESIA TERRAMIA 2017”.

Nella mail di accompagnamento indicare i dati personali, indirizzo, breve notizia biografica e la seguente dichiarazione:

Dichiaro che gli elaborati qui proposti sono di mia produzione e sono inediti. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi della disciplina generale di tutela della privacy (L. n. 675/1996; D. Lgs. n. 196/2003).

Gli elaborati non conformi alla modalità sopra indicata, saranno esclusi.

 

TERMINE ULTIMO D’INVIO

Gli elaborati dovranno essere inviati entro e non oltre il 27 novembre 2016.

CURATORE

Anche questa quarta edizione sarà curata dal poeta Raffaele Niro.

Raffaele Niro è nato a San Severo (Fg) nel 1973.

Ha pubblicato L’attesa del padre (Transeuropa, 2016); Lingua di terra (La Vita Felice, 2013); Carte d’identità (Sentieri Meridiani, 2011); Cartacanta (Edizioni M. Di Salvo, 2009); Vuoti a rendere (Edizioni Rhymers’ Club, 2006).
Sue poesie sono tradotte in Austria, Cile, Messico, Nicaragua e Spagna.
Per la narrativa è coautore di Inchiostro di Puglia (Caracò, 2015, postfazione di Nicola Lagioia), de I fuggiaschi (Stilo, 2013, prefazione di Franco Arminio), di Babel Hotel (Infinito, 2011, prefazione di Gian Antonio Stella) e di Rondini e ronde (Mangrovie, 2010).

Per il teatro ha scritto “Acqua”, la cui prima teatrale è andata in scena nel 2001 al Teatro “E. De Filippo” di Roma per la regia di Barbara Bagnini; lo spettacolo di narrazione “Ed ora ammazzateci tutti – omaggio a Peppino Impastato”; lo spettacolo di narrazione “I piedi al muro. Una donna saharawi”.
È presente nel censimento di PordenoneLegge e in tutte le ultime antologie della poesia pugliese dell’ultimo secolo ["Letteratura del Novecento in Puglia" di Ettore Catalano, (ed. Progedit, 2009); "A sud del sud dei santi" di Michelangelo Zizzi, (ed. Lietocolle, 2013); "Verso levante" di F. S. Lattarulo, (ed. Stilo, 2014)].

È tra gli esponenti più interessanti della videopoesia in Italia.
Dirige la collana di narrativa “Sud Aria” per la casa editrice “Terra d’ulivi” di Lecce.
È ideatore e direttore artistico del festival DauniaPoesia. Sito internet: raffaeleniro.wordpress.com
SELEZIONI

Le selezioni saranno pubblicate sul sito www.daunia.org entro il 30 novembre 2017 e agli autori selezionati verrà inviata comunicazione personale.

AREA ARTISTICA

L’opera selezionata diventerà la copertina dell’Agenda Annuario 2017 della Fondazione TerraMia.

ARIA POETICA

Le poesie selezionate saranno pubblicate nell’Agenda Annuario 2017 della Fondazione TerraMia.

 

AGENDA ANNUARIO 2017

L’Agenda Annuario della Fondazione TerraMia è giunta alla sua nona edizione. Da diversi anni è monotematica. L’edizione precedente era dedicata al “Dialogo”.

Anche quest’anno verrà pubblicata in collaborazione con Fortezza Bastiani, il progetto editoriale dell’Associazione Culturale Rhymers’ Club, e sarà fornita di codice ISBN ed avrà un prezzo di copertina di 15 euro.

Per i poeti selezionati e per l’artista vincitore dell’area artistica il contributo richiesto per ogni copia che, eventualmente, vorranno prenotare è di 10 euro, oltre le eventuali spese di spedizione.

euro a copia più spese di spedizione anche per i vincitori del presente bando.
SEGRETERIA DEL CONCORSO

Fondazione TerraMia

Via Salute, 10

71016 San Severo (FG)

www.fondazioneterramia.org
www.facebook.it/fond.terramia
fondazioneterramia@gmail.com
T. 0882/334886 | Cel. 342/1217775

La partecipazione al Concorso implica la piena accettazione del presente Regolamento.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>